800 92 61 62

le-blatte-mordono

Le blatte mordono? Ecco quali sono i rischi per l’uomo e come affrontarli

Le blatte sono insetti ubiquitari conosciuti per la loro capacità di sopravvivere in molteplici ambienti, compresi gli spazi domestici. Tuttavia, nonostante la loro comune presenza, ci sono dei dubbi riguardo al loro comportamento: le blatte mordono?

Le blatte mordono?

Le blatte non mordono. Le blatte suscitano spesso ribrezzo, ma oltre alla loro apparenza inquietante, ciò che dovrebbe preoccuparci di più è la loro capacità di trasmettere agenti patogeni, questo perché vivono in luoghi sporchi, si nutrono di materiali organici e pertanto hanno una probabilità di portare malattie molto più alta rispetto ad altri insetti. Nidificano dove la pulizia non è elevatissima, dove ci sono scarti organici e dove possono trovare cibo a disposizione.

Gli scarafaggi mordono: quali sono i rischi per l’uomo?

Gli scarafaggi sebbene non siano conosciuti per essere mordaci di natura, possono comunque mordere in certe situazioni, specialmente quando ci sono gravi infestazioni, determinando dei rischi per l’uomo:

  1. infezioni: gli scarafaggi portano vari tipi di batteri, virus e parassiti che possono provocare infezioni;
  2. reazioni allergiche: alcune persone possono avere reazioni allergiche ai morsi di scarafaggio;
  3. diffusione di malattie: gli scarafaggi possono trasmettere malattie come la salmonella e l’Escherichia Coli, che possono causare gravi problemi di salute se non trattati adeguatamente;
  4. infestazioni: una volta che gli scarafaggi hanno stabilito una presenza in una casa o in un luogo di lavoro, possono essere molto difficili da eliminare.

Per prevenire questi rischi e non dover ricorrere all’eliminazione degli scarafaggi è importante mantenere sempre un ambiente pulito.

Punture di scarafaggi: caratteristiche

Le punture di scarafaggi sono piuttosto rare e tendono a verificarsi solo quando la popolazione di scarafaggi è molto elevata e le fonti di cibo scarseggiano. Inoltre, aspettano il buio per procurarsi del cibo, di conseguenza in ogni caso il morso avverrebbe di notte.

La caratteristica del morso di scarafaggio è il colore rosso accompagnato da prurito e gonfiore. Il morso assomiglia ad una puntura di zanzara, solo molto più grande.

L’importante è non grattarsi perché così facendo si potrebbe aumentare il pus all’interno del morso e causare un’infezione.

Morso di scarafaggio: cosa fare?

I morsi di scarafaggio possono portare a gonfiore, eruzioni cutanee e complicanze se non vengono adeguatamente gestiti e curati.

In caso di morso di scarafaggio, la prima reazione potrebbe essere quella di grattarsi. Tuttavia, tali morsi possono essere notevolmente pruriginosi, e grattarsi potrebbe peggiorare le cose.

Il suggerimento più valido è quello di applicare del ghiaccio sulla zona morsa per mitigare il gonfiore e il prurito. L’alcool è anche un efficace antisettico che può contribuire a ridurre l’infiammazione e a disinfettare il morso.

Vuoi eliminare definitivamente blatte e scarafaggi? Contattaci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guide gratuite

HAI UN INSETTO
CHE TI TORMENTA?

Clicca sul bottone qui sotto e scarica GRATIS le nostre GUIDE GRATUITE specifiche per ciascun insetto e scopri come eliminare in modo definitivo il problema.

parliamo di
Ultimi articoli pubblicati
visti in TV
i nostri canali social